Nibirumail Cookie banner

SE NON ORA QUANDO!

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

SE NON ORA QUANDO!

AI LAVORATORI E LAVORATRICI DELLA ROMA MULTISERVIZI

L'usi chiama tutti alla lotta... Contro le scelte della Giunta su Multiservizi dettati dal Giampaoletti amico di merenda con Lanzalone e l'assessore Lemmetti...

ABBIAMO VISTO CHE LE LORO PROPOSTE NON SONO UNA SOLUZIONE...

MA UNA VERA PROPOSTA IN DECENTE...

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

La beffa. Pure i corsi di formazione fatti durante l'anno di 400 ore sono impossibili da gestire e sono pure a pagamento ...

Tutto quello che spieghiamo da mesi (una gestione filo aziendale) e di cui avevamo discusso con i responsabili legali dell'Assessorato ..Che sembravano capire tutte le nostre obiezioni partire da quella che durante le vacanze natalizie si possa cambiare la gestione dei servizi.. Vedi mense.. A differenza dei confederali che accettano di tutto e di più...

Il sindacato si è opposto e da soli ci battiamo per una soluzione valida e per chiare garanzie per i lavoratori a partire dall'applicazione del codice degli appalti...

Per questo non ci vogliono agli incontri...   Unica pecca é stata la scarsa partecipazione dei lavoratori alle nostre richieste a tutela di tutti lavoratori.

Non ci hanno seguito nelle precedenti lotte e noi nonostante i 150 associati abbiamo lottato ma inciso poco e un nostro limite non siamo riusciti a trascinare a coinvolgere tutti alla lotta ... possiamo e dobbiamo ritentare e richiamare tutti alla lotta e questa volta per un coinvolgimento di tutte e tutti per bloccare il folle proposito che costoro hanno in mente di attuare a nostro danno ...

Abbiamo rifiutato i parametri ridotti che l'azienda vuole applicare l'eliminazione degli straordinari che non avrebbero garantito il reale funzionamento delle strutture .. Sono le indicazioni che escono dall'incontro con i confederali che come è accaduto con l'ibm non l'hanno contestato e in sostanza accettato..

Come abbiamo sempre fatto anche contro la proposta di Lanzalone di una gara a doppio oggetto improponibile come spiegato dal Tar (le cose da noi spiegate ai tavoli) faremo richieste di interrogazione a Rizzetto, Fassino ed altri che già precedentemente avevammo coinvolti ...

Occorre andare tutti in consiglio convolgendo questa istituzione a dire no ad alta voce a queste proposte... a farci sentire anche dai sordi.

Chiederemo di incontro a Di Maio tentando di coinvolgerlo su ciò che sta accadendo e denunciared questo silenzio che assorda nell'indifferenza di tutti ...

Daremo segnali della nostra esistenza sindacale anche nell'occupare simbolicamente qualcosa per sottolineare quella opposizione reale alle folli scelte di questa Giunta che vuole privatizzare e smantellare i servizi anche a danno dell'utente dei cittadini..

Le prime vittime di queste scenario lunare e scellerato sono i bambini e le loro famiglie...

Non demorderemo non lasciando nulla di intentato, ci stiamo preparando ai ricorsi per le lavoratrici delle mense, per chi ha avuto riduzioni nel parametro orario... Ecc. Ecc. proseguendo con le denunce in procura che si sommano alle precedenti .. .

Forza uniti alla lotta...

Non si può più attendere...

E insieme all'usi l'unico sindacato da sempre con i lavoratori e completamente indipendente da politici e padroni...

E daje SI Riparte...

Segreteria Usi