Nibirumail Cookie banner

Servizio scolastico integrato

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Roma, 2 Agosto 2020 pagine 2 totali

Alla Sindaca di Roma e rappresentante legale p.t. Ente Roma Capitale Avv. Virginia Raggi e mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e fax 06 6784239

All’Assessora p.t. alle Politiche Educative e Scolastiche Dott.ssa Veronica Mammì

Al Direttore Generale di Roma Capitale Dott. Franco Giampaoletti

Al Direttore p.t. e alla Direzione del Dipartimento Pol. Scol. Educative Dott.ssa L. Massimiani e alla Dirigente Dott.ssa I. Bigari - Roma Capitale fax 06 671070074

CNS nazionale c.a. Procuratore p.t. Dott.ssa Barbara Piccirilli c/o sede legale e amministrativa via della Cooperazione 21 40129 Bologna fax 051 4195502

E mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e Cns roma Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

p.c. Capigruppo consiliari Ente Roma Capitale via e mail

Loro sedi – via fax o per e mail pagina 1 totale

OGGETTO: Servizio scolastico integrato di pertinenza di Roma Capitale. Procedura di “gara a doppio oggetto” per costituenda società S.p.A. (c.d. newco.) mista pubblico privata a maggioranza pubblica (CIG 78703702C9 – CUP J89F18000560004).

Attuale carenza costituzione formale società Spa (c.d. newco), mancanza attuale di presupposti e ipotesi per corretta applicazione, con strumento dell’affidamento DIRETTO, anche in via d’urgenza, per periodo di anni 6 (1/8/2020 – 31/7/2026) a società CNS, ai sensi dell’art 63 D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. (come da nota del 27 luglio 2020 del Dipartimento Pol. Scolastiche ed Educative), a soggetto individuato quale aggiudicatario procedura negoziata quale socio privato di minoranza della costituenda e non costituita S.p.A, mista publico privato, a CNS Consorzio Nazionale Servizi. Insussistenza attuale presupposti per presunto “cambio di appalto”, con applicazione art 4 CCNL di settore (CCNL pulizie-servizi integrati-multiservizi).

APPLICABILITA’ a fattispecie indicata e strumento efficace, per passaggio personale utilizzato come forza lavoro in detti servizi detti “global service”, di cui all’articolo 2112 del vigente codice civile (cessione e/o trasferimento di ramo d’azienda) da soggetto Roma Multiservizi SpA a soggetto indicato  nella futura e costituenda newco. (51% Roma Capitale e 49% soggetto privato e socio di minoranza individuato).

Disponibilità e dichiarazione di partecipazione, quale soggetto sindacale avente interesse (tutela occupazionale, lavorativa, efficacia passaggio con condizioni salariali, contrattuali e normative già in godimento per la forza lavoro utilizzata nel servizio e nelle attività, se non con condizioni di miglior favore) e titolo alla partecipazione alla procedura di cui all’articolo 2112  c.c., da parte di Usi.

DIFFIDA AD ADEMPIERE a procedura corretta di cui al citato articolo del c.c. e invito a desistere da atti unilaterali e non coerenti, in carenza presupposti di fatto e di diritto e nelle more della costituzione della SpA mista pubblico privata a maggioranza pubblica (detta newco), al termine della procedura della “gara a doppio oggetto”.

La scrivente Usi Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912, legalmente costituita e operante anche con propria sezione e rappresentanza sindacale interna presso la società Roma Multiservizi Spa (sindacato sottoscrittore di intese e accordi di livello aziendale applicati da Ente committente e datore di lavoro, fin dal 2010), avete quindi interesse e titolo, nella persona del segretario intercategoriale p.t., Roberto Martelli, con sede legale in Roma, Largo Giuseppe Veratti 25 00146, interviene (anche a seguito di altra nota del 28 luglio u.s. che a ogni buon conto si riallega) per quanto indicato nell’oggetto della presente nota, che è dichiarazione costruttiva di partecipazione come Usi, a procedura di cui all’articolo 2112 c.c., ma di DIFFIDA AD ADEMPIERE e di invito a desistere da atti unilaterali e carenti di presupposti, allo stato attuale, in assenza della formale  e regolare costituzione della SpA mista pubblico privata a maggioranza pubblica, detta comunemente “newco”, da parte dell’Ente Roma Capitale, con gli effetti e conseguenze per il legittimo, pacifico e regolare passaggio della forza lavoro utilizzata nei servizi e attività citati nell’oggetto della presente nota.

In caso di ulteriore accertamento di atti unilaterali, che possano creare pregiudizio, danno, penalizzazione se non discriminazione al personale in forza nei servizi e attività (ex art. 15 e 38 S.L.) e/o costituire un fattore di rischio per il buon andamento del servizio pubblico a cittadinanza e utenza, la Usi si attiverà per le opportune azioni di tutela e difesa degli interessi di lavoratori e lavoratrici e per la generale difesa dei c.d. “interessi collettivi diffusi”, nelle sedi opportune e competenti.

Certi che invece prevarrà la logica, il buon senso e la volontà di addivenire a percorsi con processi e procedure rispettose delle leggi e anche delle disposizioni pattizie, se di miglior favore rispetto al dato normativo,  con partecipazione costruttiva e positiva di tutte le aprti e soggetti aventi interesse, si ringrazia per l’attenzione, si inviano i ns. distinti saluti e gli auguri di buon lavoro, nella concitata “fase 3”.

Per la organizzazione sindacale Usi fondata nel 1912 e mai per contatti Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Roberto Martelli sede legale p.t. Largo Giuseppe Veratti 25 00146 Roma fax 06 77201444