Rinnovato il CCNL. Settore Socio Sanitario Coop Sociali

Stampa

E' stato rinnovato il CCNL per le COOPERATIVE SOCIALI SETTORE SOCIO-SANITARIO.

Il contratto è terribilmente peggiorativo, sia in senso economico che sotto il profilo normativo:

-70 euro d'aumento in 3 tranche entro aprile 2013

-Rafforzamento del contratto di secondo livello a cui è demandata la determinazione di un "una-tantum" per coprire un minimo gli arretrati attraverso l'elemento retributivo territoriale (per ora

indeterminabile) in mancanza del quale entro marzo 2013 viene sostituito dall'elemento di garanzia retributiva di 110 euro lordi;

-L'apprendistato modificato secondo le direttive del ministro Sacconi;

-Introduzione dell'assistenza sanitaria integrativa con un costo per la cooperativa di 5 euro mensili a socio;

-Valore del scatto di anzianità portato a 19,63€

-La triennalità del CCNL;

inoltre sembra che i tre porcellini stiano valutando se indire una sorta di referendum, una consultazione con cui far passare per "acclamazione" questa ennesima condanna alla precarietà e alla miseria.

Oggi sarà affrontato il rinnovo contrattuale in Assemblea sindacale.

USI C.T. & S. Udine

Matteo