AGGRESSIONE FASCISTA A CREMONA

Stampa

AGGRESSIONE FASCISTA A CREMONA

ATTACCATO IL CENTRO SOCIALE DORDONI

SOLIDARIETA' AD EMILIO E A TUTTI I COMPAGNI AGGREDITI!

Domenica sera, a Cremona, una sessantina di criminali armati fino ai denti con spranghe e bastoni, riconducibili all'organizzazione xenofoba e fascista di Casa Pound, hanno compiuto un vero e proprio assalto alla sede del centro sociale Dordoni. Nel tentativo di difendersi e respingere il vile attacco alcuni compagni sono rimasti feriti ed Emilio colpito violentemente alla testa è stato ricoverato in gravi condizioni al locale ospedale. Noi diciamo basta all'ennesima provocazione da parte di questa gentaglia, protetta dalle Istituzioni, di centro-destra o centro-sinistra che siano, che concedono loro spazi di azione e agibilità. Da condannare pesantemente anche il comportamento della polizia che ha per questi individui sempre un' occhio di riguardo: ieri per agevolarne la fuga ha caricato i compagni!

Noi esprimiamo piena solidarietà ad Emilio e tutti i compagni coinvolti negli scontri. Esigiamo pene severe per i responsabili ed appoggeremo e parteciperemo a qualsiasi iniziativa che verrà messa in campo. Facciamo appello a partecipare alla manifestazione antifascista di sabato 24 a Cremona-

Chiudiamo tutte le sedi dei fascisti!

ORA E SEMPRE RESISTENZA!

NO-AUSTERITY

Coordinamento delle lotte