Infortunio. Responsabilità Datore di Lavoro

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Cassazione Civile  Sez. lavoro, Sent. n. 15050 del 26 giugno 2009

c.c. art 2087

D.Lgs 19 settembre 1994, n° 626, art. 4

In tema di infortunio sul lavoro derivante dai macchinari utilizzati dal lavoratore, ove il datore di lavoro abbia affidato ad un terzo uno studio della situazione aziendale in riferimento all'igiene e sicurezza degli ambienti di lavoro, la responsabilità del terzo, che non ha segnalato al datore committente la presenza in azienda dei macchinari non conformi alla normativa di sicurezza e che sono stati causa di infortunio, non è esclusa dall'omissione del datore in ordine alla redazione della relazione di sicurezza con la valutazione dei rischi nell'ambiente di lavoro, essendo questo un adempimento successivo allo studio commissionato al terzo e presupponente la correttezza di questo.

(Cassa con rinvio, App. Trieste, 22/11/2005)

Sez. lavoro, Sent. n. 15050 del 26-06-2009 (ud. del 03-03-2009), Acteco s.r.l. c. Friuliana Costruzioni s.r.l. (rv. 608769)