Inail Dossier donne 2021.

Scritto da Sandro Venerdì 05 Marzo 2021 11:33

Stampa

Infortuni, malattie professionali,

contagi Covid, Inail Dossier donne 2021

4 Marzo 2021.

 

Dossier donne 2021.

Pubblicato da Inail – Consulenza statistico attuariale (Csa) un dossier con dati sugli infortuni sul lavoro e le malattie professionali che riguardano le lavoratrici. Quattro tematiche: andamento infortunistico, malattie professionali, dati 2019, Covid.

Il rapporto è stato pubblicato in occasione della prossima “Giornata internazionale della donna” dell’8 marzo 2021.

Andamento infortunistico e dati 2019.

Nel quinquennio 2015-2019 passate da 227.068 le denunce delle lavoratrici a 231.128, ovvero +1,8%, con 1,1% aumento occupazionale.

117 casi mortali nel 2015 e 97 nel 2019, ovvero -17,1%.

Per quanto riguarda i dati 2019 aggiornati al 31 ottobre 2020 231.128 le denunce di infortunio sul lavoro, 25,3% in itinere; in itinere il 45,4% dei casi mortali, 44 su 97.

Il totale degli infortuni sul lavoro fuori azienda è di 58.396 denunce ovvero 25,3%, 65 casi mortali su 97 ovvero 67%.

Fascia d’età con incremento maggiore di casi di infortunio al 31 gennaio 20202 è quella 65-69 anni +14,8%

“la fascia tra i 50-54 anni, con 31.782 casi (-1,2%), è, invece, la più colpita in valore assoluto e rappresenta il 13,8% di tutti gli infortuni al femminile”.

60,2% Nord, 20,6% Centro, 19,2% Sud.

Cause:

caduta 26,7%, movimento sforzo fisico 23,4%, movimento senza sforzo fisico 21,1%, perdita controllo macchine e attrezzature 15,6%, rottura crollo agente materiale 6,8%, sorpresa sbigottimento 4,7%, deviazione traboccamento rovesciamento 1,1%.

Sede infortunio: mano 23,3%, caviglia 13,7%, colonna vertebrale 10%, ginocchio 10%.

Malattie professionali:

16.640 nel 2019, + 649 sul 2018, il 27,2% del totale, -1% rispetto al 2015.

75% dell’Industria e servizi;

22,8% Agricoltura;

2,2% Conto Stato in cui le lavoratrici hanno il primato di incidenza:

362 casi su 639. 90,9% malattie del sistema osteo-muscolare e del tessuto connettivo e quelle del sistema nervoso (dorsopatie ed disturbi dei tessuti molli e tunnel carpale.

Covid sul lavoro.

102.942 denunce derivano da lavoratrici su 147.875, dato al 31 gennaio 2021.

Il 70% dei contagi professionali riguarda le donne.

79 decessi su 461, ovvero il 17,1%.

43,6% over 49, 38,1% tra 35 e 49 anni;

18,3% under 35, età media denunce infortunio Covid è 46 anni.

Età media decessi 56 anni, 0 vittime under 35;

19% tra 35 e 39 anni

81% over 50.

40,2% delle denunce da Covid sul lavoro tra le donne riguarda la categoria Tecnici della salute (81,1% Infermiere e 5,8% Fisioterapiste);

22,4% Operatrici sociosanitarie, 8.9% Servizi personali e assimilati;

6,3% categoria Medici;

5% Lavoratrici non qualificate nei servizi di istruzione e sanitari.

Info: Inail, Dossier donne 2021