Risposta al confederale del Bassini.

Stampa

COMUNICATO SINDACALE

 

Finalmente un comunicato sindacale di un’organizzazione presente al Bassini a difesa dei lavoratori e delle Lavoratrici.

 

Errore!

L’O.S. non è intervenuta a difesa del salario dell’uso della CIGO in fase di pandemia o per la sicurezza nei luoghi di lavoro in una fase delicata dei lavoratori del Bassini, no, solo per stigmatizzare un nostro volantino, che nella circostanza difendeva dei lavoratori che hanno subito un tentativo d’aggressione e, non meno, velate minace.

 

Per un sindacato è l’ovvietà mettere sotto osservazione un comportamento aggressivo di un preposto a difesa di un sottoposto.

Evidentemente per questa organizzazione sindacale confederale, che nel suo comunicato del 24.01.2021 che usa il “grassetto”, NO!

 

Commedia dell’assurdo.

Per costui, gli aggrediti diventano aggressori. Gli aggressori trovano piena solidarietà da questa Organizzazione maggiormente rappresentativa a livello nazionale (questo per grazia ricevuta) e le vittime da noi difese vengono stigmatizzate e messi alla gogna.

 

Ordunque. Chi rappresenta i lavoratori non lo decide il signore che ha firmato quel volantino, ma l’organizzazione sindacale che se ne fa carico. La Società FABBRO non ha bisogno di avvocati difensori d’ufficio, economicamente si può permettere di meglio non mancandole i mezzi.

 

Un consiglio a gratis all’estensore del volantino, la lingua italiana è una lingua ostica, non dare consigli perché, anche in questa circostanza, non sei nelle condizioni di poterlo fare.

La scrivente Organizzazione sindacale continuerà ad evidenziare alla Società e se fosse necessario anche alle autorità competenti comportamenti non consoni alla convivenza civile nei luoghi di lavoro a difesa del lavoratore subordinato e soggetto debole.

 

Nota storica:

Questa sigla sindacale non è un’organizzazione autonoma, ma ha profonde radici storiche nel mondo del lavoro con una sua matrice classista e contraria alla Guerra.

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I lavoratori sono fiduciosi che un diverso modo di lavorare è possibile!

I lavoratori devono poter lavorare in serenità!

 

La segreteria

USI - C.T. & S.

Milano 29.01.2021

ciclostilatoinproprio