CHIUDIAMO LE SEDI FASCISTE!

Stampa

-Denunciamo il clima d’intimidazione.

 

La Rete Antifascista e Antirazzista Friulana, nel denunciare le ennesime minacce contro  lavoratori, rappresentanti  sindacali e cittadini antifascisti, ribadisce il proprio impegno nel contrastare il razzismo e nazionalismo.

Rammentiamo che la pericolosità criminale delle Organizzazioni  neofasciste presenti a Udine è abbondantemente dimostrata dai  media e dal lungo elenco di aggressioni squadriste.

Invitiamo le Istituzioni locali a prendere atto della natura fascista di certe Associazioni sul territorio cittadino.

Nel  frattempo, noi, rimaniamo Antifascisti e prendiamo  distanza Totale e Inconciliabile con le scritte sessiste, che hanno seguito le minacce: NON CI RICONOSCIAMO  ASSOLUTAMENTE IN QUEL  LINGUAGGIO.

 

CHIUDIAMO LE SEDI FASCISTE!

R.A.A.F.

Sottoscrivono:

Unione Sindacale Italiana;

Partito Rifondazione Comunista;

Nuova Autonomia Udinese;

USB-scuola Udine;

Partito Comunisti Italiani;

Gruppo Acquisto Popolare;

Marxisti Nord-Est;

Associazione NeoAteneo;

Circolo  Arci Cas*Aupa e Circolo Arci Balalaika.