Supplenze. CIRCOLARE N. 18874 DEL 3 OTTOBRE 2007

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, CIRCOLARE N. 18874 DEL 3 OTTOBRE 2007


Oggetto: Supplenze collaboratore scolastico – D.L. 7 settembre 2007, n. 147

Il Decreto-Legge 7 settembre 2007, n. 147, pubblicato nella G.U. – serie generale – del 7.9.2007, n. 208 , recante “ Disposizioni urgenti per assicurare l’ordinato avvio dell’anno scolastico 2007-2008 ed in materia di concorsi per ricercatori universitari” con la disposizione contenuta nel comma 3 dell’art. 2 subordina il conferimento di supplenze al personale appartenente al profilo professionale di collaboratore scolastico all’inserimento di detto personale nelle liste di collocamento predisposte dal Centro per l’impiego territorialmente competente.

In via preliminare è necessario precisare che tale disposizione si applica solo in caso di esaurimento delle graduatorie permanenti di cui all’art. 554 del D.L.vo 297/94 nonché delle graduatorie provinciali ad esaurimento di cui al D.M. 75/01.
Ne consegue che l’applicazione della richiamata norma legislativa concerne anche l’esaurimento delle correlate graduatorie di circolo e di istituto di 1° e 2° fascia.
In estrema sintesi si richiama l’attenzione che la disposizione di cui al comma 3, art. 2 del citato D.L. 147/07 non abroga la disposizione di cui al comma 2, art. 587 del D.Lvo 297/94 e, pertanto, essa concerne esclusivamente la supplenza conferita dal Dirigente scolastico una volta esaurite, come precisato, le graduatorie di circolo e di istituto della stessa o viciniore istituzione scolastica.
Premesso quanto sopra si invitano le S S. L L. ad intraprendere presso i Centri per l’impiego, ogni sollecita e tempestiva iniziativa idonea ad accelerare la definizione delle procedure per pervenire ad una rapida individuazione dei soggetti in questione, considerato anche che tale disposizione assume fondamentale importanza, al fine di garantire , nell’imminenza dell’avvio dell’anno scolastico 2007/08, la necessaria funzionalità dei servizi ausiliari.

IL DIRETTORE GENERALE
F. to GIUSEPPE FIORI