Tessili - Lavorazioni a mano - Aziende artigiane. 1° settembre 2011

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Tessili - Lavorazioni a mano - Aziende artigiane
Retribuzioni minime mensili - 1 settembre 2011

Dal 1 settembre 2011

Quadri - Impiegati - Intermedi - Operai

Livello

Retribuzione minima contrattuale

Totale

Minimo

Contingenza

Ind. funzione

€/mese

6S

1.617,40

0,00

20,66

1.638,06

6

1.508,92

0,00

0,00

1.508,92

5

1.381,99

0,00

0,00

1.381,99

4

1.277,32

0,00

0,00

1.277,32

3

1.224,74

0,00

0,00

1.224,74

2

1.171,30

0,00

0,00

1.171,30

1

1.107,49

0,00

0,00

1.107,49

Conglobamento

A decorrere dal 1° dicembre 2010 sono conglobati nel minimo la contingenza e l'edr confederale.

Tale conglobamento, per espressa previsione contrattuale, non modifica gli attuali riflessi economici dei vari istituti retributivi.

Elemento aggiuntivo della retribuzione - Aziende non aderenti agli enti bilaterali

A decorrere dal 1° luglio 2010, le imprese non aderenti alla bilateralità e che non versano il relativo contributo devono erogare ad ogni singolo lavoratore una quota di retribuzione pari ad € 25,00 mensili denominata elemento aggiuntivo della retribuzione. Tale importo è erogato con cadenza trimestrale e non è utile al Tfr.

Ip.acc. 3 dicembre 2010

Tessili - Lavorazioni a mano - Aziende artigiane
Retribuzioni minime mensili - 1 settembre 2011

Apprendisti - 1° gruppo (1)

Livello

Retribuzione minima contrattuale

Totale

Periodo

Minimo

Contingenza

E.d.r.

Ind.funzione

€/mese

6 S

0-12 mesi

1.132,18

0,00

0,00

0,00

1.132,18

 

13-24 mesi

1.213,05

0,00

0,00

0,00

1.213,05

 

25-36 mesi

1.374,79

0,00

0,00

0,00

1.374,79

 

37-42 mesi

1.381,99

0,00

0,00

0,00

1.381,99

 

43-54 mesi

1.508,92

0,00

0,00

0,00

1.508,92

 

55-66 mesi

1.617,40

0,00

0,00

0,00

1.617,40

6

0-12 mesi

1.056,24

0,00

0,00

0,00

1.056,24

 

13-24 mesi

1.131,69

0,00

0,00

0,00

1.131,69

 

25-36 mesi

1.282,58

0,00

0,00

0,00

1.282,58

 

37-42 mesi

1.277,32

0,00

0,00

0,00

1.277,32

 

43-54 mesi

1.381,99

0,00

0,00

0,00

1.381,99

 

55-66 mesi

1.508,92

0,00

0,00

0,00

1.508,92

5

0-12 mesi

967,39

0,00

0,00

0,00

967,39

 

13-24 mesi

1.036,49

0,00

0,00

0,00

1.036,49

 

25-36 mesi

1.174,69

0,00

0,00

0,00

1.174,69

 

37-42 mesi

1.224,74

0,00

0,00

0,00

1.224,74

 

43-54 mesi

1.277,32

0,00

0,00

0,00

1.277,32

 

55-66 mesi

1.381,99

0,00

0,00

0,00

1.381,99

4

0-12 mesi

894,12

0,00

0,00

0,00

894,12

 

13-24 mesi

957,99

0,00

0,00

0,00

957,99

 

25-36 mesi

1.085,72

0,00

0,00

0,00

1.085,72

 

37-42 mesi

1.171,30

0,00

0,00

0,00

1.171,30

 

43-54 mesi

1.224,74

0,00

0,00

0,00

1.224,74

 

55-66 mesi

1.277,32

0,00

0,00

0,00

1.277,32

Il trattamento economico riportato in tabella si riferisce alla disciplina dell'apprendistato professionalizzante di cui al D.Lgs. n. 276/2003, introdotto dal Verb.acc. 10 gennaio 2008, il quale ha previsto che la retribuzione degli apprendisti è ridotta in percentuale rispetto a quella dei qualificati e ha definito pertanto una specifica progressione retributiva.

Gli apprendisti assunti prima dell'entrata in vigore di tale accordo (1 febbraio 2008), continuano a seguire la disciplina prevista dal C.C.N.L. 27 gennaio 1998.

Apprendisti Gruppo 1 - livelli 6S, 6, 5 - Periodo 37/42 mesi

I valori della retribuzione riportati in tabella rispecchiano la progressione retributiva fissata dal CCNL che prevede, per il 1° gruppo di apprendisti, nel corso del settimo semestre di apprendistato, l'applicazione della retribuzione (paga base + ex contingenza + E.d.r.) di due livelli inferiore rispetto al livello da conseguire alla fine del periodo di apprendistato. Il CCNL peraltro introduce una espressa clausola di salvaguardia in base alla quale "al momento dell'applicazione del meccanismo del sottoinquadramento, la retribuzione dell'apprendista non potrà essere in ogni caso inferiore a quella precedentemente determinata attraverso il meccanismo della percentualizzazione".

Si segnala pertanto che, per i livelli in oggetto, l'applicazione del meccanismo retributivo fissato dal CCNL potrebbe determinare per il periodo "37/42 mesi" una diminuzione della retribuzione rispetto al periodo precedente, per cui è da ritenersi applicabile la clausola di salvaguardia di cui sopra

Ip.acc. 3 dicembre 2010

Tessili - Lavorazioni a mano - Aziende artigiane
Retribuzioni minime mensili - 1 settembre 2011

Apprendisti - 2° gruppo (2)

Livello

Retribuzione minima contrattuale

Totale

Periodo

Minimo

Contingenza

E.d.r.

€/mese

3

0-12 mesi

857,32

0,00

0,00

857,32

 

13-24 mesi

918,56

0,00

0,00

918,56

 

25-36 mesi

1.107,49

0,00

0,00

1.107,49

 

37-42 mesi

1.171,30

0,00

0,00

1.171,30

 

43-54 mesi

1.224,74

0,00

0,00

1.224,74

Il trattamento economico riportato in tabella si riferisce alla disciplina dell'apprendistato professionalizzante di cui al D.Lgs. n. 276/2003, introdotto dal Verb.acc. 10 gennaio 2008, il quale ha previsto che la retribuzione degli apprendisti è ridotta in percentuale rispetto a quella dei qualificati e ha definito pertanto una specifica progressione retributiva.

Gli apprendisti assunti prima dell'entrata in vigore di tale accordo (1 febbraio 2008), continuano a seguire la disciplina prevista dal C.C.N.L. 27 gennaio 1998.

Ip.acc. 3 dicembre 2010

(2) Lavorazioni a medio contenuto professionale

Tessili - Lavorazioni a mano - Aziende artigiane
Retribuzioni minime mensili - 1 settembre 2011

Apprendisti - 3° gruppo (3)

Livello

Retribuzione minima contrattuale

Totale

Periodo

Minimo

Contingenza

E.d.r.

€/mese

2

0-12 mesi

819,91

0,00

0,00

819,91

 

13-18 mesi

878,48

0,00

0,00

878,48

 

19-24 mesi

1.107,49

0,00

0,00

1.107,49

 

25-36 mesi

1.171,30

0,00

0,00

1.171,30

Il trattamento economico riportato in tabella si riferisce alla disciplina dell'apprendistato professionalizzante di cui al D.Lgs. n. 276/2003, introdotto dal Verb.acc. 10 gennaio 2008, il quale ha previsto che la retribuzione degli apprendisti è ridotta in percentuale rispetto a quella dei qualificati e ha definito pertanto una specifica progressione retributiva.

Gli apprendisti assunti prima dell'entrata in vigore di tale accordo (1 febbraio 2008), continuano a seguire la disciplina prevista dal C.C.N.L. 27 gennaio 1998.

Ip.acc. 3 dicembre 2010

(3) Lavorazioni a basso contenuto professionale

Tessili - Lavorazioni a mano - Aziende artigiane
Retribuzioni minime mensili - 1 settembre 2011

Apprendisti - 1° gruppo in possesso di titolo post obbligo o laurea

Livello

Retribuzione minima contrattuale

Totale

Periodo

Minimo

Contingenza

E.d.r.

Ind.funzione

€/mese

6 S

0-12 mesi

1.132,18

0,00

0,00

0,00

1.132,18

 

13-24 mesi

1.213,05

0,00

0,00

0,00

1.213,05

 

25-36 mesi

1.374,79

0,00

0,00

0,00

1.374,79

 

37-42 mesi

1.381,99

0,00

0,00

0,00

1.381,99

 

43-54 mesi

1.508,92

0,00

0,00

0,00

1.508,92

 

55-60 mesi

1.617,40

0,00

0,00

0,00

1.617,40

6

0-12 mesi

1.056,24

0,00

0,00

0,00

1.056,24

 

13-24 mesi

1.131,69

0,00

0,00

0,00

1.131,69

 

25-36 mesi

1.282,58

0,00

0,00

0,00

1.282,58

 

37-42 mesi

1.277,32

0,00

0,00

0,00

1.277,32

 

43-54 mesi

1.381,99

0,00

0,00

0,00

1.381,99

 

55-60 mesi

1.508,92

0,00

0,00

0,00

1.508,92

5

0-12 mesi

967,39

0,00

0,00

0,00

967,39

 

13-24 mesi

1.036,49

0,00

0,00

0,00

1.036,49

 

25-36 mesi

1.174,69

0,00

0,00

0,00

1.174,69

 

37-42 mesi

1.224,74

0,00

0,00

0,00

1.224,74

 

43-54 mesi

1.277,32

0,00

0,00

0,00

1.277,32

 

55-60 mesi

1.381,99

0,00

0,00

0,00

1.381,99

4

0-12 mesi

894,12

0,00

0,00

0,00

894,12

 

13-24 mesi

957,99

0,00

0,00

0,00

957,99

 

25-36 mesi

1.085,72

0,00

0,00

0,00

1.085,72

 

37-42 mesi

1.171,30

0,00

0,00

0,00

1.171,30

 

43-54 mesi

1.224,74

0,00

0,00

0,00

1.224,74

 

55-60 mesi

1.277,32

0,00

0,00

0,00

1.277,32

Il trattamento economico riportato in tabella si riferisce alla disciplina dell'apprendistato professionalizzante di cui al D.Lgs. n. 276/2003, introdotto dal Verb.acc. 10 gennaio 2008, il quale ha previsto che la retribuzione degli apprendisti è ridotta in percentuale rispetto a quella dei qualificati e ha definito pertanto una specifica progressione retributiva.

Gli apprendisti assunti prima dell'entrata in vigore di tale accordo (1 febbraio 2008), continuano a seguire la disciplina prevista dal C.C.N.L. 27 gennaio 1998.

Apprendisti Gruppo 1 - livelli 6S, 6, 5 - Periodo 37/42 mesi

I valori della retribuzione riportati in tabella rispecchiano la progressione retributiva fissata dal CCNL che prevede, per il 1° gruppo di apprendisti, nel corso del settimo semestre di apprendistato, l'applicazione della retribuzione (paga base + ex contingenza + E.d.r.) di due livelli inferiore rispetto al livello da conseguire alla fine del periodo di apprendistato. Il CCNL peraltro introduce una espressa clausola di salvaguardia in base alla quale "al momento dell'applicazione del meccanismo del sottoinquadramento, la retribuzione dell'apprendista non potrà essere in ogni caso inferiore a quella precedentemente determinata attraverso il meccanismo della percentualizzazione".

Si segnala pertanto che, per i livelli in oggetto, l'applicazione del meccanismo retributivo fissato dal CCNL potrebbe determinare per il periodo "37/42 mesi" una diminuzione della retribuzione rispetto al periodo precedente, per cui è da ritenersi applicabile la clausola di salvaguardia di cui sopra

Ip.acc. 3 dicembre 2010

Tessili - Lavorazioni a mano - Aziende artigiane
Retribuzioni minime mensili - 1 settembre 2011

Apprendisti - 2° gruppo in possesso di titolo post obbligo o laurea

Livello

Retribuzione minima contrattuale

Totale

Periodo

Minimo

Contingenza

E.d.r.

€/mese

3

0-12 mesi

857,32

0,00

0,00

857,32

 

13-24 mesi

918,56

0,00

0,00

918,56

 

25-36 mesi

1.107,49

0,00

0,00

1.107,49

 

37-42 mesi

1.171,30

0,00

0,00

1.171,30

 

43-48 mesi

1.224,74

0,00

0,00

1.224,74

Il trattamento economico riportato in tabella si riferisce alla disciplina dell'apprendistato professionalizzante di cui al D.Lgs. n. 276/2003, introdotto dal Verb.acc. 10 gennaio 2008, il quale ha previsto che la retribuzione degli apprendisti è ridotta in percentuale rispetto a quella dei qualificati e ha definito pertanto una specifica progressione retributiva.

Gli apprendisti assunti prima dell'entrata in vigore di tale accordo (1 febbraio 2008), continuano a seguire la disciplina prevista dal C.C.N.L. 27 gennaio 1998.

Ip.acc. 3 dicembre 2010

Tessili - Lavorazioni a mano - Aziende artigiane
Retribuzioni minime mensili - 1 settembre 2011

Apprendisti - 3° gruppo in possesso di titolo post obbligo o laurea

Livello

Retribuzione minima contrattuale

Totale

Periodo

Minimo

Contingenza

E.d.r.

€/mese

2

0-12 mesi

819,91

0,00

0,00

819,91

 

13-18 mesi

878,48

0,00

0,00

878,48

 

19-24 mesi

1.107,49

0,00

0,00

1.107,49

 

25-30 mesi

1.171,30

0,00

0,00

1.171,30

Il trattamento economico riportato in tabella si riferisce alla disciplina dell'apprendistato professionalizzante di cui al D.Lgs. n. 276/2003, introdotto dal Verb.acc. 10 gennaio 2008, il quale ha previsto che la retribuzione degli apprendisti è ridotta in percentuale rispetto a quella dei qualificati e ha definito pertanto una specifica progressione retributiva.

Gli apprendisti assunti prima dell'entrata in vigore di tale accordo (1 febbraio 2008), continuano a seguire la disciplina prevista dal C.C.N.L. 27 gennaio 1998.

Ip.acc. 3 dicembre 2010

Tessili - Lavorazioni a mano - Aziende artigiane
Retribuzioni minime mensili - 1 settembre 2011

Apprendistato ex D.Lgs. n. 276/2003

Il c.c.n.l., nell'introdurre la disciplina dell'apprendistato di cui al D.Lgs. n. 276/2003, ha previsto che la retribuzione degli apprendisti è ridotta in percentuale rispetto a quella dei qualificati e ha definito pertanto una specifica progressione retributiva per la quale si veda quanto sviluppato nelle tabelle a partire dal 1° febbraio 2008 e successive decorrenze.