Nibirumail Cookie banner

Comunicati Milano

FIAT. Condannata!

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Comunicato stampa

FIAT ALFA ROMEO POMIGLIANO

LICENZIAMENTI ARBITRARI, NUOVA CONDANNA PER LA FIAT: REINTEGRATO UN ALTRO OPERAIO CUI L’AZIENDA DOVRA’ RISARCIRE 250.000 EURO

Con ripetute sentenze i giudici del lavoro hanno in questi mesi condannato la Fiat Pomigliano a reintegrare tre operai ingiustamente licenziati, nonché un altro della G.M. Sinter di Arzano (dell’indotto Fiat). Questa volta - sull’ennesimo caso - si è pronunciata la Corte di Appello di Napoli, giudici Umberto Marconi, Giovanna M. Rossi, Antonietta Savino che, in accoglimento del ricorso presentato dall’avv. Giuseppe Marziale per l’ufficio legale dello Slai cobas (e riformando la precedente sentenza di primo grado del Tribunale di Nola che lo scorso giugno 2009 dava inopinatamente ragione alla Fiat) ha ordinato la “immediata reintegrazione di Russo Pasquale e condannato la Fiat al pagamento delle retribuzioni maturate dalla data del licenziamento (20 febbraio 2004) oltre agli accessori di legge e alla ricostruzione dei contributi previdenziali”.

Leggi tutto: FIAT. Condannata!

 

Scadenze e Impegni dell'USI nella provincia di Foggia. Calendario

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

 

Foggia, li 15.09.10

Caro Sandro ti invio inoltre la proposta di date congressuali per USI Intercategoriale e

USI - C.T. & S. della provincia di Foggia.

Congresso costitutivo dell'USI - C.T. & S. Sannicandro Garganico 08/11/2010;

congresso USI – C.T. & S. Lucera 09/11/2010;

congresso USI – C.T. & S. San Marco La Catola 11/11/2010;

congresso provinciale USI – C.T. & S. e USI Intercategoriale il 12/11/2010.

La presenza della Segreteria Generale si rende necessaria per la giornata del 12.

Chiedo urgente conferma.

Inoltre, vorremmo cantierizzare un convegno per il 26/11/2010 sull'ambiente e le discariche abusive nel territorio.

P.la Segreteria

Juri Galasso

Da: < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. >

Data: 15/09/2010 11.18

 

NORMATIVA PER RIDUZIONE STRESS SUL POSTO DI LAVORO

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

SA. PR.A.:
PROROGA TERMINE PER ADEGUAMENTO A NORMATIVA PER RIDUZIONE STRESS SUL POSTO DI LAVORO

Nuovo slittamento per l’adeguamento alla normativa concernente lo stress lavoro-correlato.

Il Senato ha infatti concesso ancora altri 5 mesi alle aziende affinchè provvedano ad applicare la normativa.

I termini sarebbero scaduti
ad agosto ma vista la complessità della procedura sono stati prorogati al 31 dicembre 2010 dall’art. 8, comma 12, del decreto legge n. 78 del 2010.

Così anche le aziende private e non solo le pubbliche amministrazioni avranno a disposizione qualche mese in più per valutare i rischi derivanti dallo stress e per attuazione delle metodologie imposte dal D.lgs. 81/08 (Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro).

Nonostante la proroga dei termini SA.PR.A. (Sanità Previdenza Autonoma) sollecita comunque gli operatori affinchè sia adeguino nel minor tempo possibile per ridurre le fonti di stress nell’ambiente di lavoro.

SA.PR.A. fa inoltre sapere che lo staff di medici a disposizione è già intervenuto per ridurre gli elementi potenzialmente portatori di stress sul luogo di lavoro con la convinzione che questo metodo sia il miglior modo per combattere l’assenteismo e gli infortuni.

Per ulteriori informazioni, www.sapra.it

   

Pagina 55 di 58